mercoledì 4 luglio 2012

Rota e Nozzolillo di bronzo agli Europei Giovanili

Dopo una mattina in parte amara con il solo Nencioni ancora in gara tra gli Junior, sono le cadette azzurre a portare in alto l’Italia. Gaia Rota e Gelsomina Nozzolillo si portano a casa due bronzi.





Gaia Rota conquista il terzo posto assoluto nella prova di Arco Olimpico Cadetti individuale battendo in finale 6-2 Aurelie Carlier (FRA). Una giornata lunghissima quella dell’azzurra che prima ha battuto Patricia Iosub (ROU), poi si è aggiudicata 6-0 il derby con Chiara Romano e ancora ha sudato e vinto agli spareggi contro la russa Soelma Syrenova. Unica sconfitta quella in semifinale 6-2 ad opera di Katharina Bauer (GER) subito compensata dal brillante bronzo agguantato nella finale.

Fa festa anche l’Italia del Compound grazie alla medaglia di Gelsomina Nozzolino. L’azzurra ha messo al tappeto la finlandese Noora Saarinen 131-128 e poi si è ripetuta contro Tamara Brlek (CRO). Anche per lei è stata fatale la semifinale, troppo forte la russa Alessandra Savenkova che ha chiuso il match sul 138-122. Il bronzo per Gelsomina Nozzolino arriva grazie alla vittoria 136-132 contro Anna Buzas (HUN).

Nelle gare riservate ai Cadetti del Compound i sogni si spengono sul nascere per gli azzurri. Leonardo Pardini si arrende 136-144 a Deni Babok (CRO), mentre la corsa di Carmelo Allegra viene stoppata da Prim Van De Ven, l’olandese vince 142-136. Nell’arco Olimpico femminile è andata male anche a Giulia Mammi battuta ai sedicesimi dalla russa Sabina Alieva.