venerdì 27 aprile 2012

DAL WEB Tiro con l´Arco al Lago di Baratz

Da alguer.it

Nel fine-settimana il 14° Trofeo Lago di Baratz, nonché il 25° Torneo Città di Sassari. Il pubblico potrà seguire le gare passeggiando in tranquillità nei sentieri che attraversano la pineta circostante il lago





ALGHERO - Ritornano i grandi eventi nel tiro con l’arco, festa di sport all’aria aperta in questo fine settimana presso il bellissimo lago di baratz, con la classica manifestazione Internazionale di tiro con l’arco, denominata 14° Trofeo Lago di Baratz, nonché il “25° Torneo Città di Sassari”, classica di primavera nella disciplina tiro di campagna. L’organizzazione, curata con grande professionalità, dall’Asd Arcieri Torres Sassari, sarà l’occasione per festeggiare i 25 anni di fondazione del sodalizio che ha promosso e divulgato il tiro con l’arco in Sardegna, facendo conoscere Sassari e la sua provincia nel mondo con l’organizzazione dei campionati Europei Indoor del 2004 e la finale dell’European Grand Prix del 2006 ed il campionato Europeo del 2010.


La manifestazione, inserita nel calendario internazionale, patrocinata dal Comune di Sassari, dalla Provincia di Sassari, dalla Regione Sardegna e dal Coni Provinciale, è una delle tre prove Italiane che la Federazione Internazionale ha assegnato per l’utilizzo dei punteggi ai fini della stesura della Ranking list mondiali di specialità. Tantissimi gli iscritti alla gara, 90 atleti in rappresentanza di 30 Società, presenti le rappresentanze ufficiali della Nazionale Italiana, Spagnola, Francese e Svedese, con una nutrita partecipazione di medagliati agli ultimi compionati Mondiali di Visegrad in Ungheria.

Le rappresentative ufficiali schierano nelle loro squadre atleti di livello internazionale della specialità, accuratamente selezionate dal Vice Presidente della Spagna Gregori Josep che insieme al Vice Presidente della Federazione Italiana Paolo Poddighe e il Presidente della Corsica Marc Andre Amadori che sono i fautori di questo programma d’interscambi tra nazioni vicine e molto simili per tradizioni e culture.
Sarà presente alla manifestazione il Presidente della Federazione Italiana ed Europea, nonché vice Presidente Vicario della World Archery, Mario Scarzella. La manifestazione si svolgerà attorno alle sponde del lago di Baratz, unico lago naturale della Sardegna, che vedrà gli atleti impegnati su due giorni di gara: sabato 28 aprile un percorso di 24 bersagli, posti a distanze sconosciute; domenica 29 aprile si ripeterà lo stesso percorso a distanze conosciute, con l’endicap delle distanze che saranno superiori a quelle del primo giorno di gara. Al termine della gara, la domenica pomeriggio alle ore 16 si effettuerà la premiazione, presso il centro di monitoraggio ambientale, all’ingresso del lago di Baratz.