giovedì 3 maggio 2012

DAL WEB CONI: record europeo per Galiazzo, Nespoli e Frangilli


Coppa del Mondo in Turchia, i risultati degli azzurri nelle qualificazioni. Record europeo per Galiazzo, Nespoli e Frangilli


Comincia con il piede giusto l’avventura dell’Italia nella seconda prova di Coppa del Mondo ad Antalya, in Turchia.
Al termine delle 72 frecce di qualifica tirate a 70 metri, il trio olimpico maschile composto dagli avieri Marco Galiazzo, Mauro Nespoli e Michele Frangilli ha risposto per le rime al trio coreano (Im, Kim, Ho). Il terzetto asiatico si è infatti classificato primo nella ranking a squadre realizzando il record mondiale sulle 72 frecce con un eccellente 2069 punti, che abbatte il precedente record di 2043pt, realizzato proprio dai coreani nel 2010 tra le mura amiche di Shanghai. Per l’Italia, al 2° posto della ranking con 2040 punti, è invece arrivato il record europeo: nettamente superato il precedente primato dell’Ucraina (2016pt) realizzato sempre nel 2010 proprio ad Antalya (Tur).



Il migliore degli italiani è stato l’aviere di Voghera Mauro Nespoli, che ha ottenuto il 3° punteggio in qualifica (dietro solo al coreano Im e allo statunitense Ellison) e con i suoi 689 punti ha stabilito anche il nuovo record europeo superando di 4 punti il precedente realizzato da Michele Frangilli a Porec (Cro) nel 2010.

Sono molto soddisfatto per questo record – ha detto Mauro Nespoli – I Giochi Olimpici si avvicinano e le buone prestazioni aggiungono fiducia in un momento cruciale della stagione. Dopo l’argento a squadre di Pechino 2008 vorrei essere protagonista anche a Londra. Per guadagnarmi la convocazione sarà importante mantenere questo ritmo anche negli scontri diretti e soprattutto farsi trovare pronti questa estate...”.

Nelle eliminatorie individuali che si disputeranno domani, giovedì 3 maggio, grazie all’ottimo punteggio conseguito, Mauro Nespoli salterà i primi due turni e tirerà direttamente ai sedicesimi di finale. Stesso discorso per Michele Frangilli che ha realizzato il 7° punteggio con 682 punti. Inizieranno invece dai quarantottesimi Marco Galiazzo (21° con 669pt) che affronterà il malese Haziq Kamaruddin (Mas) e l’atleta del Cus Roma Ilario Di Buò (32° con 665pt) che se la vedrà con Piotr Nowak (Pol).
Nelle eliminatorie a quadre che si disputeranno venerdì 4 maggio il trio di avieri composto da Frangilli, Galiazzo e Nespoli affronterà agli ottavi la Russia (Garmaev, Kozhin, Tsynguev).

Nell’olimpico femminile si conferma la migliore delle azzurre l’iridata Natalia Valeeva (Arcieri Re Astolfo – Carpi), 11ª in qualifica con 651pt, tirerà al primo turno contro Yerubi Suarez (Ven). Anche le altre atlete azzurre in forza all’Aeronautica partiranno dai quarantottesimi: Guendalina Sartori (52ª con 621pt) con l’australiana Deonne Bridger (Aus), Pia Lionetti (55ª con 618pt) con Chekrovolu Swuro (Ind) ed Elena Tonetta (74ª con 609pt) con l’atleta di casa Begul Lokluoglu (Tur).

Nella prova a squadre le azzurre Lionetti, Sartori e Valeeva (11° con 1890pt) tireranno venerdì 4 maggio agli ottavi contro la Germania (Haidn Tschalova, Richter, Winter).

Nella prova a squadre miste Mauro Nespoli e Natalia Valeeva, che hanno ottenuto il 3° punteggio (1340pt), tireranno agli ottavi contro la Mongolia (Gantugs, Urantungalag).

Il Commissario Tecnico Gigi Vella, che diramerà la lista dei convocati per Londra 2012 solamente a giugno, esprime soddisfazione per la prova degli azzurri, soprattutto per il record di Nespoli:
Non mi aspettavo un primato europeo da parte di Mauro – spiega il C.T. di Erba (Co) – ma una prestazione molto buona certamente sì. Ha lavorato molto bene sia fisicamente che tecnicamente per arrivare a questo appuntamento in forma e per guadagnarsi successivamente la convocazione per Londra. Il record della squadra dimostra che il gruppo c’è: anche Frangilli è tornato a fare punteggi importanti. La gara di Antalya mi darà indicazioni importanti in vista dei Giochi Olimpici, ma aspetterà la tappa di Ogden negli Usa a metà giugno prima di prendere una decisione definitiva.
Nel femminile la situazione è ancora molto aperta. Natalia Valeeva si sta confermando e le ragazze dell’Aeronautica se la stanno giocando: per questo ho deciso di utilizzare anche lo European Grand Prix di Cipro ad inizio giugno oltre che la tappa di Coppa ad Ogden per ottenere ulteriori indicazioni prima di stilare i nomi delle tre titolari”.

Nel compound maschile Sergio Pagni (Arcieri Città di Pescia) si conferma tra i migliori: 4° con 707 punti, salterà i primi due turni a partirà direttamente dai sedicesimi contro il vincente del match tra Titscher (Ger) e Rinchino (Rus). Luigi Dragoni (Arcieri Del Roccolo), 18° con 700pt, salta il primo turno e affronterà ai ventiquattresimi Dmytro Lvovskyy (Ukr), mentre Herian Boccali (Arcieri Montalcino), 41° con 692pt, ha già battuto ai quarantottesimi Amer Moteeb H. (Irq) 142-134 e tirerà venerdì ai ventiquattresimi contro Reza Zamaninejad (Iri).

Nella prova a squadre l’Italia (5° con 2099pt) agli ottavi contro il Messico (Fierro, Cardoso, Jaime).
Nel compound femminile l’atleta degli Arcieri Laghesi Marcella Tonioli, medaglia d’oro nella prima prova di Coppa a Shanghai, ha ottenuto il 2° punteggio con 696 punti e tirerà ai sedicesimi con la vincente del match tra Nicholson (Aus) e Leal (Ven). L’atleta di Tarquinia Anastasia Anastasio (Arcieri Torrevecchia) è invece 8ª con 689pt e affronterà direttamente ai sedicesimi la vincente tra Pireels (Bel) e Lebecque (Fra). La veneta Laura Longo (Arcieri Decumanus Maximus), 43 con 669pt, se la vedra’ ai ventiquattresimi contro Natalia Avdeeva (Rus).  

Nella prova a squadre le azzurre hanno realizzato il 3° punteggio con 2054 punti e tireranno direttamente ai quarti con la vincente della sfida tra India e Turchia.

Nella prova a squadre miste i campioni del mondo in carica Sergio Pagni e Marcella Tonioli (2° punteggio con 1043pt) affronteranno agli ottavi il Belgio (Cauwe, Willems).

GLI APPUNTAMENTI INTERNAZIONALI DEGLI AZZURRI - Per gli azzurri il percorso che porta ai Giochi Olimpici è ancora piuttosto lungo. Oltre ai ritiri nel Centro Tecnico di Cantalupa, dove si svolgeranno altre gare di selezione interna, i prossimi impegni internazionali comprendono le seguenti manifestazioni:
·         21-26 maggio - Campionati Europei Targa, Amsterdam (Ola)
·         4-9 giugno - European Grand Prix (1ª prova) Nicosia (Cyp)
·         9-14 luglio - European Grand Prix (2ª prova)  Sofia (Bul).
·         18-24 giugno - Coppa del Mondo (3ª prova), Ogden (Usa)
Successivamente ai Giochi Olimpici di Londra (27 luglio-3 agosto), la finale di Coppa del Mondo si disputerà il 22 e 23 settembre a Tokyo, in Giappone.