sabato 12 maggio 2012

DAL WEB Europei Tiro con l’Arco: pioggia di medaglie per gli azzurrini

Al termine delle eliminatorie a squadre nella prima prova di European Junior Cup di Porec, in Croazia, l’Italia ha conquistato un oro e un argento nel compound ed ha raggiunto due finali per l’oro con le squadre olimpico che si disputeranno domani, insieme tutte le finali individuali.
Il trio olimpico juniores con Marco Morello, Matteo Paoletta e Lorenzo Pianesi si è guadagnato la finale per l’oro contro la Germania battendo agli ottavi l’Austria 214-177, ai quarti la Russia 213-209 e in semifinale la Gran Bretagna 214-210. I britannici hanno poi perso il bronzo, superati dall’Ucraina 214-211.



Nell’olimpico junior femminile Annalisa Agamennoni, Federica Domenici e Laura Baldelli sono state fermate dall’Olanda agli ottavi 197-193. Le olandesi hanno conquistato la finale oro contro la Russia. Bronzo alla Bielorussia che ha battuto allo spareggio la Polonia 202-202; 28-26.


Sfuma il bronzo per il trio allievi olimpico: quarto posto per Marco Galfione, Cristiano Rivaroli, David Pasqualucci superati nella finalina dalla Francia 220-215. Gli azzurrini avevano battuto la Polonia ai quarti 222-205, ma sono stati sconfitti in semifinale dalla Germania 225-211. La finale oro sarà tra Germania e Russia.


Finale oro contro la Russia con tanto di record italiano per il trio olimpico allieve composto da Gaia Rota, Giulia Mammi e Chiara Romano. Le azzurrine hanno battuto ai quarti la Romania 213-201 realizzando il nuovo record italiano sulle 24 frecce a 60 metri (il precedente era 211pt del 2007 ad opera di Miria, Filippi, Agamennoni). L’Italia ha poi battuto in semifinale la Gran Bretagna 220-218, che è stata superata nella finale bronzo dall’Ucraina 214-210.
Sono stati assegnati invece tutti podi nel compound a squadre. Argento per il trio junior italiano: Fabio Ibba, Matteo Ragni e Michele Nencioni sono stati superati in finale dalla Gran Bretagna 229-226. Situazione ribaltata nella finale junior femminile: le azzurre Sabrina Franzoi, Deborah Grillo e Giulia Cavalleri hanno vinto l’oro con la Gran Bretagna 223-208.
Quarto posto invece per gli allievi compound Leonardo Pardini, Carmelo Allegra e Simone Baradel, superati nella finalina dalla Gran Bretagna 224-214. L’oro va ai padroni di casa della Croazia che hanno battuto la Slovenia 225-221.
La Croazia vince anche l’oro allieve contro la Gran Bretagna 224-217.
Domani, nelle finali individuali sono quattro gli azzurrini che si giocano il podio: finale oro per gli junior Marco Morello (arco olimpico) e Fabio Ibba (compound), rispettivamente contro Bair Tsybekdorzhiev (Rus) e Claus Frantzen (Den). La finale compound junior femminile sarà invece tutta italiana con Deborah Grillo e Sabrina Franzoi a contendersi il gradino più alto del podio.


PROGRAMMA DI GARA
Sabato 12 maggio
finali a squadre olimpico e individuali olimpico e compound