domenica 19 agosto 2012

Kyudo: la via dell'arco

Kyudô, tradotto letteralmente dal giapponese, significa "Via dell'arco", ed è tra le più antiche e nobili discipline marziali, specchio della mente e del cuore. Non è una religione ma risente, comunque, dell'influenza delle due maggiori scuole filosofiche orientali: lo Shinto, la più antica, e lo Zen, che ha esercitato la maggiore influenza nel Kyudo.

L'arco giapponese, nato come arma, è nel Kyudô uno strumento di realizzazione spirituale.

Anche se il tiro con l'arco giapponese può sembrare una sequenza di movimenti piuttosto semplice, in realtà la Via dell'Arco è considerata fra le più impegnative attività delle arti marziali.

Il suo scopo è quello di far vivere un'esperienza che unifica la profondità della mente umana con la forza e l'armonia della condizione naturale.




Copyright Tutti i diritti riservati a Teruhide Tomori