domenica 23 settembre 2012

Assegnati i titoli italiani Targa: Mandia e Agamennoni campioni

Incoronati questa mattina a Cherasco (CN) i Campioni italiani assoluti di tiro con l’arco. Massimiliano Mandia e Annalisa Agamennoni dominano nell’arco Olimpico. Bronzo per Michele Frangilli. Sergio Pagni è il nuovo campione italiano Compound.

Incoronati questa mattina a Cherasco (CN) i Campioni italiani assoluti di tiro con l’arco. Massimiliano Mandia e Annalisa Agamennoni dominano nell’arco Olimpico. Bronzo per Michele Frangilli. Sergio Pagni è il nuovo campione italiano Compound, battuto in finale l’azzurro paralimpico Alberto Simonelli.

Nell’arco olimpico maschile Massimiliano Mandia (D.L.F Voghera) batte in finale il beniamino di casa Matteo Fissore (New Garden Archery) 6-4. Scontro tutto azzurro e firmato aeronautica militare per il bronzo. Michele Frangilli sale sul terzino gradino podio grazie al 6-0 su Luca Melotto.

Tra le donne grande festa per Annalisa Agamennoni (Medio Chienti) nuova campionessa italiana dopo il 6-0 in finale contro Stefani Franceschelli (Castenaso A.T.). Terzo posto per l’ex azzurra Elena Tonetta (Aeronautica militare), battuta in finale 6-2 la spezzina Sara Violi (Arcieri Sarzana).
Finali anche per le squadre dell’olimpico.


Il Castenaso Archery Team di Gabriele Mazza, Marco Brusa e Paolino Fubiani vince il titolo dopo una finale tiratissima e chiusa sul 207-203 contro il trio tutto junior degli Arcieri Varese (Luca Maran, Giorgio Cazzaniga e Alberto Fioroli).

Sono invece gli arcieri Kappa Komsos Rovereto a salire sul primo gradino del podio delle gare femminili. Elena Tonetta, Gloria Filippi e Serena Boni hanno la meglio sugli Arcieri del Sud di: Pia Lionetti, Sabrina Scammegna e Chiara Filannino.

Bis del Castenaso Archery Team che dopo il successo tra gli uomini vince anche nel mixed team. Gabriele Mazza e Stefania Franceschelli battono 140-123 il duo del Cus Roma Ilario Di Buò-Nicolina Iacovoni.

Titoli assegnati anche nel settore Compound. Finale di altissimo livello nell’individuale maschile dove si sono affrontati due mostri sacri della specialità: Sergio Pagni (Arcieri Città di Pescia) e Alberto Simonelli (G.S. Fiamme Azzurre). La finale si chiude 145-140 per Sergio Pagni, nuovo campione italiano. E’ Federico Pagnoni (Arcieri Franciacorta) ad aggiudicarsi la terza posizione vincendo contro Andrea Falcinelli (Arcieri della Chimera) 141-138.

Vince l’oro in campo femminile Anastasia Anastasio atleta della Marina Militare. L’ultimo scontro con Elena Crispi (Arcieri Tre Torri) finisce 142-130. Bronzo per Katia D’Agostino (Arcieri delle Alpi) brava a sorprendere Irene Franchini (G.S. Fiamme Azzurre) con un perentorio 145-137.

Titolo italiano a squadre assoluto per gli Arcieri Montalcino (Mauro Bovini, Herian Boccali e Stefano Mazzi) che hanno la meglio sugli Arcieri del Roccolo (Luigi Dragoni, Alessandro Lodetti e Stefano Dragoni). 224-222 il risultato della finale.

Tra le donne sono gli Arcieri Tre Torri di Elena Crespi, Giulia Cavalleri ed Elena Menegoli a vincere il titolo assoluto. Secondo posto per gli Arcieri Torrevecchia (Anastasia Aanastasio, Luana Venuto e Maria Stefania Montagnoni) dopo la finale conclusa 220-216.

Arcieri Torrevecchia che salgono sul primo gradino del podio nel mixed Team grazie a Carlo Bernardini e Anastasia Anastasio. L’ultimo successo è arrivato contro gli Arcieri Tre Torri della coppia Matteo Uggeri-Elena Crespi.